MUSICA

Noto, Roy Paci incanta con ironia e blues

di

NOTO. Ironia e blues, è l' ultima ricetta di Roy Paci. L' atteso concerto del trombettista e compositore augustano, in scena a Noto con il quintetto di Mauro Ottolini, ha riscosso il plauso unanime del pubblico, nel Cortile del Collegio dei Gesuiti.

Il programma musicale proposto per il festival «Notomusica» ha viaggiato interamente sulle note del jazz che ha influenzato la cultura e le tradizioni della città di New Orleans, nella quale anche i riti sacri sono accompagnati con note blues, le stesse del «Jazz funeral» con cui si è aperta la serata. Poche note, poi Paci ha subito presentato il suo nuovo connubio artistico. «Sono felicissimo di condividere il palcoscenico con un grande musicista come Mauro Ottolini - ha detto il trombettista e con la voce incredibile di Vanessa Tagliabue Yorke».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook