NEL SIRACUSANO

Lido di Noto, dodici milioni per tutelare la costa

di

NOTO. Una vera e propria emergenza: è la salvaguardia del litorale netino da più di un decennio esposto al lento e inesorabile arretramento della spiaggia. Lungo tutto il tratto di costa che si allunga da Lido di Noto fino a Calabernardo, per rimanere in territorio netino, c' è da fare i conti con l' erosione della costa che negli ultimi anni ha prodotto una considerevole perdita di arenile.

In molti è ancora vivo il ricordo del muro di contenimento del piazzale centrale di Lido di Noto, venuto giù all' inizio del dicembre di due anni fa. Scartata l' ipotesi di sistemare a ridosso del litorale i frangiflutti per ridurre l' intensità del moto ondoso e proteggere dalla continua erosione la costa, oggi, anche a seguito di più approfondite indagini, si segue un' altra strada ritenuta senz' altro più percorribile. C' è un progetto di tutela della costa con un finanziamento di dodici milioni di euro pronti per affrontare l' emergenza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook