ASSOCIAZIONE METER

Avola, una scultura per i bimbi vittime di violenza

AVOLA. L'Associazione Meter di Avola, per sensibilizzare alla tutela dell'infanzia e commemorare i bambini vittime di violenza, ha donato all'amministrazione comunale di Noto una scultura in pietra bianca locale, la «Fontana d'Ercole», raffigurante l'eroe mitologico che si disseta dopo aver sconfitto l'Idra.

L'opera, disegnata da Rosario Gagliardi, sarà collocata in piazza XVI Maggio, nella Villetta Ercole, lungo il Corso Vittorio Emanuele, davanti al piazzale antistante la Chiesa di San Domenico.

La cerimonia di inaugurazione della scultura è in programma domenica prossima alle 20.30 alla presenza, tra gli altri, del presidente di Meter Don Fortunato Di Noto e del sindaco Corrado Bonfanti.

In una nota l'associazione, guidata dal sacerdote Don Fortunato Di Noto, che si batte contro la pedofilia e lo sfruttamento sessuale dei bambini, sottolinea come essa «si rispecchi ogni giorno, lottando contro pedofilia e sfruttamento sessuale dei bambini, in quella tenacia con cui l'eroe stanò la bestia con frecce infuocate per poi affrontarla e schiacciarne sotto un masso la testa immortale».

Per l'associazione, inoltre «la scultura diventa segno visibile per tutti, luogo dove fermarsi un istante e dedicare un pensiero o una preghiera per commemorare i bambini vittime di violenza e condannare quella che Don Fortunato Di Noto definisce 'l'abominio dell'uomo nei confronti dei più piccoli, degli indifesi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X