COMUNE

Pd nel Siracusano, il chiarimento «rinviato» a settembre

di
pd, Siracusa, Siracusa, Politica

SIRACUSA. Dopo le polemiche, le accuse e lo scontro a tutto campo il Partito democratico siracusano non potrà che attendere i primi di settembre per fare "chiarezza" sui rapporti con l' amministrazione del sindaco Giancarlo Garozzo, ma soprattutto sui rapporti interni.

Rapporti che ad oggi risultano lacerati e caratterizzati da pesanti tensioni dopo la "rottura" che si è venuta a creare tra una parte del partito, quella dei Riformisti e di «Presenza cittadina» da una parte, e quella dei renziani legati a Garozzo e dell'«Area Dem» dall' altra. Una "rottura" sanciata dalla decisione del primo cittadino di nominare due nuovi assessori, Grazia Miceli e Giovanni Sallicano, al posto delle dimissionarie Rosalba Scorpo e Teresa Gasbarro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati