DOPO LE DIMISSIONI

Anci Sicilia: la Regione ha abbandonato la Provincia di Siracusa

di

SIRACUSA. Un «terremoto» per l' ente di via Malta: le dimissioni del commissario straordinario Antonino Lutri hanno travolto la Provincia suscitando non poche polemiche tra chi in queste settimane ha appoggiato i tentativi di mediazione avviati dal commissario per cercare risorse per pagare stipendi e servizi e chi invece lo ha da sempre accusato di assenza di dialogo.

Dimissioni che, comunque, portano l' ente nel caos perché adesso bisognerà attendere la nomina di un nuovo commissario da parte della Regione, come auspica il deputato regionale Vincenzo Vinciullo. Per il vice presidente di Anci Sicilia Paolo Amenta le dimissioni "rappresentano la fuga della Regione dalla provincia lasciando nel territorio un disastro incalcolabile con centinaia di famiglie che non avranno servizi e i dipendenti privi di stipendio e futuro. Serve subito un incontro, come dico da mesi, tra Stato, Regione e Comuni".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook