COMUNE

Mozioni e «veleni»: botta e risposta in Consiglio a Siracusa

di

SIRACUSA. Botta e risposta a colpi di istanze di astensione tra il presidente del consiglio comunale Santino Armaro e Simona Princiotta, consigliere comunale del Pd. Sul tavolo finisce la mozione di sfiducia ad Armaro presentata da Princiotta. L' esponente del Gruppo misto, nei giorni scorsi, ha presentato l' istanza accusando il presidente del consiglio comunale «di aver avallato la distruzione di alcuni verbali di commissione come dichiarato da una funzionaria del Comune». La risposta di Armaro è stata dura con il presidente del consiglio che a sua volta ha presentato una istanza di astensione nei confronti di Princiotta.

«Considerando che ho provveduto a denunciare la consigliera per diffamazione e rilevazione e utilizzazione di segreti d' ufficio - si legge nell' istanza - e che la consigliera è al corrente di essere stata denunciata per gli stessi fatti oggetto della mozione, Princiotta deve astenersi dal voto sulla mozione di sfiducia perché si trova in una situazione di incompatibilità dato il suo interesse sia come denunciante che come denunciata».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X