GIUNTA

Siracusa, consultazioni e poi il rimpasto

di

SIRACUSA. Dieci giorni di tempo per capire quale sarà il nuovo volto della giunta di palazzo Vermexio, chi resterà e chi andrà via. E se la soluzione che dovranno trovare il sindaco ed il comitato «ristretto» del Pd riuscirà a configurarsi come «soluzione condivisa», rientrando in quelle che sono le indicazioni della Direzione provinciale del Pd.

Il segretario regionale Fausto Raciti ha detto che non darà copertura politica a «soluzioni di piccolo spessore». E occorrerà coinvolgere pure gli alleati, a cominciare dall' Udc.

Le valutazioni non si esauriranno in un elenco di nominativi. Ma l' attenzione sarà nel merito. Servirà anche capire se chi voleva l' azzeramento sarà disponibile a soluzioni diverse. O se si prospettano nuovi scontri, soprattutto in casa dei Riformisti dove la mano tesa al sindaco dall' assessore regionale Bruno Marziano è risultata «indigesta» a parte dell' area e a Presenza cittadina. Stringatissima la nota della direzione Pd.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook