SIRACUSA

Un magistrato nella commissione di esperti dell'Inda

SIRACUSA. Giovannella Scaminaci, procuratore aggiunto di Messina, è il quarto componente della commissione di esperti che affianca il commissario straordinario Pier Francesco Pinelli nel rilancio della Fondazione Inda. Della commissione fanno parte il regista di teatro, cinema e opera lirica Roberto Andò, il direttore generale della Treccani ed ex ministro dei Beni e delle Attività culturali Massimo Bray ed al professore ordinario di Filologia greca e latina all'università di Bari Luciano Canfora. La commissione ha un ruolo consultivo.

«Abbiamo avviato un percorso - ha dichiarato il commissario straordinario - che deve consentire all'Inda di eccellere non solo nella produzione e nell'esportazione, ma anche nella qualità e nella trasparenza della gestione. Per raggiungere questo obiettivo, nel pieno rispetto delle regole, è prezioso
disporre di un adeguato sostegno di carattere giuridico». I quattro esperti avranno diritto solo al rimborso di eventuali spese di viaggio.

La commissione si occuperà del cinquantatreesimo ciclo di rappresentazioni classiche e della stagione 2017, delle linee guida delle attività scientifiche e della redazione del nuovo statuto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X