CRONACHE POLITICHE

Il centrodestra riparte a Siracusa: appello ai moderati

di

SIRACUSA.  «Progetto comune» il soggetto politico a cui hanno dato vita nei mesi scorsi «Evoluzione civica» e «Forza Italia», cresce ed ufficializza l'adesione anche di «Italiani in movimento», «Azione nazionale», «Federazione popolare -Meridiana». E torna a lanciare un appello alle "forze moderate e alla destra moderata".

«Per mettere da parte i personalismi - ha detto Aldo Ganci di "Azione nazionale" - e ridare vita ad una grande forza di Centrodestra». Un appello rimarcato anche da Gaetano Penna che ha sottolineato gli obiettivi dell' aggregazione e le ragioni dello stare insieme. «Pensiamo ad una politica diversa da quella che ha fino adesso allontanato i cittadini dalla cosa pubblica - ha detto Penna - fatta da persone per bene, dove legalità e impegno sono le parole d' ordine, e dove il bene della collettività è la sola ragione d' azione». «Ed in questo percorso ha aggiunto Penna - abbiamo messo in campo unprogetto a due gambe che vede impegnati partiti e movimenti perchè l' azione sul territorio deve essere politica, della buona politica».

Nel corso della presentazione non sono mancate le critiche all'attuale amministrazione comunale nè le riserve sulle vicende giudiziarie che hanno coinvolti consiglieri comunali, assessori e dirigenti.

AL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X