PARTITI

Vicina la resa dei conti nel Pd siracusano, in direzione l'azzeramento della giunta

di

SIRACUSA. Le vicende giudiziarie che hanno investito due esponenti del Pd siracusano, l' assessore comunale ai Lavori pubblici Alfredo Foti e l' ex capo di gabinetto al Comune Giovanni Cafeo rischiano di fare esplodere in maniera cruenta i rapporti interni al partito e travolgere anche l' amministrazione del sindaco Giancarlo Garozzo.

Non è infatti escluso che il partito possa chiedere un azzeramento della giunta. Richiesta che potrebbe essere formalizzata nella riunione di direzione annunciata dal segretario provinciale del Pd siracusano Alessio Lo Giudice. Allo stato si tratta di ipote si. Ma il clima è pesante. E le variabili tante. Nel frattempo sulla vicenda si registrano reazioni. «Prendo atto del procedimento a mio carico e mi dichiaro estraneo da qualsiasi attività illecita - ha detto l' assessore Foti- confido che la magistratura faccia chiarezza quanto prima». Anche Cafeo si dice «estraneo ai fatti».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X