BENI CULTURALI

I volontari si mobilitano per l'Anfiteatro romano di Siracusa

di

SIRACUSA. Scope, forbici e palette in mano per pulire e liberare l' Anfiteatro romano dalle sterpaglie e dall' erba alta. Davanti alle precarie condizioni in cui versa uno dei luoghi più belli della città, all' interno del parco archeologico della Neapolis, un gruppo di cittadini ha deciso di rimboccarsi le maniche e mettersi al lavoro per cancellare l' incuria.

«Stiamo organizzando questa iniziativa - ha spiegato Cesare Bartolotta, uno dei promotori della giornata di pulizia per l' anfiteatro - e speriamo adesso di poter ottenere tutte le autorizzazioni perché vogliamo lanciare un segnale concreto, soprattutto alle istituzioni».

L' idea di organizzare una pulizia ecologica dell' anfiteatro romano ha subito ottenuto grandi consensi e grazie anche al passaparola sui social network ha già raccolto la disponibilità di tanti cittadini pronti a dare il proprio contributo per il monumento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X