DRAMMA ANTICO

Teatro greco, si alza il sipario con «Elettra»

di

SIRACUSA. Un sipario tra cielo e mare, un palcoscenico di pietra, tutto il fascino del teatro più antico del mondo, gli attori, la musica, i costumi, i colori e le parole: tutto è pronto per il cinquantaduesimo ciclo di spettacoli classici al Teatro greco. Oggi la prima di «Elettra» di Sofocle, con Gabriele Lavia che ritorna a Siracusa dopo 16 anni dal successo di «Edipo re». Per Elettra, sarà la quarta rappresentazione dopo il 1956, 1970 e 1990. Come da tradizione, ormai, ad inaugurare la stagione il coro degli allievi delle sezioni Junior e Primavera dell'Accademia d'Arte del Dramma Antico, «Giusto Monaco».

Lo spettacolo, a partire dall'esibizione dei più piccoli, inizierà alle 18,45. Si prevede un teatro gremito, non solo dal pubblico, ma anche dai numerosi ospiti che fanno onore alla prima. La tensione si respira fra i registi, Gabriele Lavia e Cesare Lievi che debutta domani con «Alcesti» di Euripide, fra gli attori, con le maestranze che lavorano per garantire bellezza, sicurezza ed efficienza dentro e fuori il teatro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X