SERIE D

Siracusa, la carica di Marghi: a Rende per vincere

di

SIRACUSA. «Andremo a Rende per vincere anche se per raggiungere il traguardo della Lega Pro può andare bene pure un pareggio». L’esterno del Siracusa, Amedeo Marghi, non vede l’ora di scendere in campo per l’ultima giornata del campionato di serie D. Gli azzurri di Andrea Sottil saranno impegnati domenica prossima sul campo del Rende ed affronteranno una squadra tranquilla che ha ottenuto la salvezza senza passare per i play-out pareggiando, uno a uno, a Marsala.

Nelle ultime giornate l’allenatore piemontese ha dato fiducia al giovane, classe ’97, che lo ha ricambiato con prestazioni importanti. «Non era facile ritagliarmi un posto da titolare vista la concorrenza – ha spiegato il difensore toscano che è arrivato in azzurro nel mercato di gennaio - ho lavorato tanto in questi mesi per crescere e colmare il gap con gli altri giocatori. Sono contento per i risultati ottenuti e dell’opportunità che mi ha dato il tecnico Sottil. La tifoseria azzurra mi ha regalato bellissime emozioni nella partita vinta domenica scorsa contro la Vigor Lamezia. Certamente nella primavera non c’è questo tipo di affetto da parte dei sostenitori – ha aggiunto il giocatore che è arrivato in prestito dal Genoa – per me si tratta della prima esperienza e mi ha fatto molto piacere il calore acceso del pubblico siracusano».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X