DOPO L'ARRESTO

Droga, consigliere comunale di Siracusa arrestato: non c'entro

Siracusa, Cronaca
Antonio Bonafede, consigliere comunale del Pd di Siracusa

SIRACUSA. Il Gip di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, accogliendo la richiesta della locale Procura, ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti di Antonio Bonafede, 31 anni, consigliere comunale del Pd di Siracusa, e Salvatore Mauceri 32 anni e Antonio Genova, 44 anni.

I tre erano stati arrestati il 29 aprile scorso dalla polizia di Stato, squadre mobili di Siracusa e Ragusa, mentre stavano per imbarcarsi per Malta su un traghetto a Pozzallo con 20 chilogrammi di droga, tra marijuana e hashish, in un trolley, per valore di mercato stimato dagli investigatori circa 400mila euro. Bonafede, assistito dall'avvocato Giambattista Rizza, ha risposto alle domande del Gip dichiarando di essere estraneo ai fatti contestati.

I due amici gli avrebbero chiesto solo un passaggio per Pozzallo, e poi avendo perso il traghetto avrebbero pernottato per partire la mattina seguente. Bonafede non sarebbe stato a conoscenza del contenuto del trolley. Sembra che il giovane consigliere comunale si volesse recare a Malta per aprire un'attività commerciale.

L'avvocato Rizza ha annunciato che ricorrerà al Tribunale del riesame. Gli altri due arrestati avrebbero confermato l'estraneità ai fatti di Bonafede.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X