LIBERO CONSORZIO

«Siracusa risorse», assedio alla Provincia per gli stipendi

di

SIRACUSA. È durato quasi tre ore l'incontro tra il commissario straordinario della Provincia Antonino Lutri e i rappresentanti dei sindacati. Via Roma affollata dai lavoratori di «Siracusa risorse» che attendono gli stipendi e la Digos a vigilare. Questo lo scenario di ieri mattina, terza giornata di attese per i dipendenti da una settimana in agitazione. La Provincia attende ancora oltre un milione e 800 mila euro per pagare un'altra mensilità degli stipendi dei dipendenti e per avviare i servizi sul territorio.

Finora l'ente è riuscito a pagare due fatture alla società in house: in questo modo si potrà pagare almeno uno dei quattro mesi di stipendio che i lavoratori attendono. Ma per sanare il bilancio, che deve fare i conti con i mutui da pagare, con 650 mila euro di bollette per l'illuminazione arretrate e con un disequilibrio finanziario di 23 milioni, la strada da percorrere non sembra affatto semplice.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X