SANITA'

Augusta, il Polo oncologico fermo da un anno

di

AUGUSTA. Ad oggi nulla di quanto annunciato sulla creazione di un polo oncologico provinciale all'interno dell'ospedale Muscatello è stato ancora realizzato e le scelte operate dall'Azienda sembrano orientate a localizzare altrove il polo oncologico provinciale».

Lo sostiene il presidente del Tribunale per i diritti del malato, Domenico Fruciano, che riaccende i riflettori sul futuro dell'ospedale Muscatello partendo dalla mancata attivazione del polo oncologico al nosocomio cittadino, dove al momento e da qualche anno esiste solo un ambulatorio con 4 posti per effettuare la chemioterapia e ritiene che, in generale, «il livello di operatività dell'ospedale non solamente non è migliorato rispetto al passato, ma in quest'ultimo anno è addirittura per certi aspetti peggiorato».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X