POLIZIA

Allarme furti, svaligiata una villa a Siracusa

di

SIRACUSA. Non si arresta la striscia di furti in città e questa volta nel mirino dei ladri è finita una grande villa ricavata a traversa la Pizzuta. Sono stati i proprietari, nella serata di martedì, ad accorgersi di essere stati derubati ed hanno chiesto l’intervento degli agenti di polizia che hanno avviato le indagini. Da una prima ricostruzione dei fatti, la banda, dopo aver scavalcato l’ingresso, sarebbe riuscita ad intrufolarsi nella casa da una finestra. A quel punto hanno avuto gioco facile ed in pochi minuti, temendo di essere sorpresi dai proprietari, hanno messo a soqquadro la villa, portando via preziosi, del denaro, e due tablet.

Hanno agito indisturbati, nessuno si sarebbe accorto di loro ma, evidentemente, non sono affatto dei novellini anche se, nel corso dei sopralluoghi gli agenti di polizia, al comando del dirigente Francesco Bandiera, hanno rinvenuto qualche elemento utile alle indagine. Un’altra zona al centro delle attenzioni dei ladri è certamente contrada Isola ma in questo caso le indagini sono in mano ai carabinieri della stazione di Ortigia. Un gruppo di residenti, anch’essi proprietari di villette, ha denunciato i furti nelle settimane scorse solo che, in occasione di un controllo, i militari hanno bloccato due uomini sorpresi a rubare, con la complicità di altre due persone, in un’azienda agricola.

Nelle tasche di uno di loro, gli inquirenti hanno rinvenuto soldi in contanti, poco più di 5 mila euro ed una ricevuta rilasciata da un negozio di compro oro della città. Il denaro è stato posto sotto sequestro e si ritiene sia stato accumulato vendendo i preziosi rubati proprio da quelle ville prese di mira. Oltre alle case, i ladri saccheggiano anche le scuole e l’ultimo episodio si è verificato nell’edificio che ospita l’istituto comprensivo «Archimede», proprio alla Pizzuta.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X