PARTITI

Il Pd di Siracusa affronta il «caso» Princiotta: i garanti «ascoltano» i consiglieri

di

SIRACUSA. La commissione dei garanti chiede un’integrazione dei documenti e rinvia la decisione sul caso Simona Princiotta. Si è risolto quasi con un nulla di fatto la riunione della commissione provinciale di garanzia del Partito democratico, ieri sera.

L’organismo presieduto da Giuseppe Di Mari aveva fissato la riunione dopo il ricorso presentato da dieci consiglieri comunali che hanno chiesto di escludere dalla lista degli iscritti al Pd Simona Princiotta. La risposta immediata è stata la richiesta di un rinvio della seduta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X