NELLA CONTRADA

Siracusa, ladri di rame ad Ognina: la contrada al buio

di

SIRACUSA. È al buio contrada Ognina dopo il blitz dei ladri di rame che, in un colpo solo, hanno staccato 630 metri di cavi di rame collegati all’illuminazione. Un black out che si è concretizzato nella serata di lunedì scorso quando, improvvisamente, le luci di centinaia di villette abitate stabilmente dai proprietari, si sono spente.
Si è compreso subito che non era un’interruzione normale e sono state decine le chiamate di emergenza arrivate in una manciata di minuti ai centralini delle forze dell’ordine.

Ad arrivare per primi nella località balneare sono stati i carabinieri della stazione di Cassibile e del Nucleo radiomobile della Compagnia di Siracusa, al comando del tenente Tamara Nicolai, che hanno compreso quasi subito il problema. Solo il furto di una grossa quantità di cavi in rame avrebbe potuto creare quel danno e così, nonostante fosse buio pesto, gli investigatori hanno rintracciato le aree dove poco prima era stata scardinata la refurtiva. Ad agire, secondo una prima ricostruzione al vaglio degli inquirenti, è stata una banda ben organizzata, forse proveniente da un’altra provincia ma è probabile che possa essersi servita di qualcuno del posto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X