A CASTELGANDOLFO

Canoa, Trinacria e i siracusani fanno il pieno di «ori»

di

SIRACUSA. Con 19 podi (8 ori, 6 argenti e 5 bronzi), la canoa siciliana, trascinata da palermitani e siracusani, è stata protagonista ieri a Castelgandolfo nei campionati italiani di fondo sui 5.000 metri e sabato nella regata di velocità per le selezioni azzurre. La Canottieri Trinacria Palermo ha poi dominato le classifiche nazionali. Prima in generale, seconda nella giovanile e nella femminile, terza nella «canadese».

Le quattro medaglie d'oro del fondo sono arrivate da Manuele Cordovi (C1 ragazzi, Trinacria), Samuele Burgo (K1 junior, Canoa Aretusa), Irene Burgo (K1 under 23, Canoa Siracusa) e da Giulia Chifari e Cecilia Galeano (C2 senior, Trinacria). Le altre quattro dalla velocità, con Andrea Di Liberto (K1 200 senior), Cecilia Galeano (C1 senior 500), Agnese Celestino e Roberta Gennaro (K2 senior 1000) e Samuele Burgo (K1 junior 1000). In particolare ottima la prestazione del giovane azzurro Andrea Di Liberto (Trinacria), che ha esordito tra i senior con la vittoria nei 200 metri.

Sempre sui 200 metri di rilievo il secondo posto di Cecilia Galeano (Trinacria) nella prova senior. Conferme anche per Rosbel Cordovi, secondo nel C1 under 23 nella prova di fondo, e sempre sui 5000 metri confortati secondi posti del C4 e del K4 junior della Trinacria. Sul podio anche un equipaggio del Club Nautico Palermo: bronzo tricolore nel fondo con Rachele Puccetti e Giuliana di Bartolo nel K2 junior.
Oggi sarà a Palermo il presidente della Federcanoa, Luciano Bonfiglio per un incontro con i vertici regionali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X