VERMEXIO

Siracusa, cento presenze in più: i gettoni costano 34 mila euro

di

SIRACUSA. Quasi 10 mila euro spese e oltre 100 presenze complessive in più. Tornano a crescere i costi di gestione del consiglio comunale. L’assemblea cittadina presieduta da Santino Armaro, a febbraio è costata alle casse del Vermexio 34.361,83 euro mentre a gennaio l’esborso per l’amministrazione era stato ”solo” di 25.040,10 euro e a dicembre di poco più di 26 mila euro.

Ad aumentare è anche il numero delle presenze complessive fatte registrare dai consiglieri comunali nel corso del mese: a febbraio si è toccata quota 594 tra sedute nell’aula al quarto piano di Palazzo Vermexio e riunioni delle commissioni consiliari mentre a gennaio le presenze si sono fermate a 416. A influire nel conteggio finale dei numeri del consiglio sono anche le sedute convocate nell’aula “Elio Vittorini” con l’assemblea cittadina che si è riunita per 10 volte a febbraio contro le due di gennaio. Sotto questo punto di vista va comunque detto che il consiglio è stato chiamato lo scorso mese ad approvare provvedimenti importanti come il regolamento per la rateizzazione dei tributi, il piano finanziario della Tari e i debiti fuori bilancio. Guardando poi alle presenze complessive dei consiglieri, dato che influisce con i rimborsi ai datori di lavoro, a febbraio sono stati ben 13 su 40 gli esponenti dell’assemblea che hanno raggiunto la cifra massima di 1129,37 euro consentita dall’attuale regolamento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X