IL CASO

"Interruzione di servizio pubblico", denunciati 42 netturbini a Lentini

di

LENTINI. Una denuncia per interruzione di pubblico servizio e mancata applicazione e rispetto del contratto tra il Comune di Lentini e i lavoratori della ditta Igm. Il sindaco Alfio Mangiameli, ieri mattina, ha presentato una denuncia contro i quarantadue operatori ecologici che lavorano per conto della Igm, la società che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani, dopo ventiquattr'ore dalla proclamazione dell'assemblea straordinaria che prevedeva solamente due ore di sospensione dal lavoro.

La denuncia è stata presentata, ieri mattina, al commissariato di polizia di Lentini, dopo l'acquisizione della relazione dei vigili urbani sulla mancata pulizia del mercato settimanale e del responsabile dell'ufficio Lavori pubblici Alfio Russo.

A Lentini da giovedì mattina, è tornata l'emergenza rifiuti. Tutte le strade, i cortili e le piazze del centro storico e della periferia sono infatti già riempite di cumuli di spazzatura a causa dello sciopero attuato dagli operatori ecologici, dopo l'assemblea di giovedì, quando hanno incrociato le braccia per protestare contro il mancato pagamento della mensilità del mese di febbraio.  Il sindaco Alfio Mangiameli ha tentato di far rientrare lo sciopero, ma gli operatori ecologici vogliono garanzie del versamento della mensilità.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X