AMMINISTRAZIONE

Siracusa, tensioni in consiglio comunale

di
Amministrazione, comune, Siracusa, Siracusa, Politica

SIRACUSA. «Basta con azioni che servono solo a destabilizzare». Dopo l'incontro del presidente del coniglio comunale Santino Armaro con il prefetto Armando Gradone, è il capogruppo del Pd Francesco Pappalardo a chiedere di abbassare i toni.

«Siamo contenti - sostiene l'esponente del Pd - che il prefetto abbia deciso di incontrare tutti i capigruppo e gli esponenti dei movimenti presenti in aula. Ritengo che una cosa siano gli attacchi o le critiche politiche, altro invece personalismi che non servono a nulla e che sono spesso fuori luogo». Nel confronto con il prefetto, chiesto dopo che la tensione in aula è arrivata a livelli altissimi, Armaro ha sollecitato rispetto non solo per le istituzioni ma anche per dirigenti e funzionari "che troppo spesso sono costretti a subire attacchi ed espulsioni". Anche per questo motivo si sta pensando a un confronto allargato proprio davanti il prefetto. Pappalardo pur augurandosi "un abbassamento dei toni" non risparmia ancora una volta frecciate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati