GUARDIA DI FINANZA

Finanziamenti pubblici, scoperte frodi per 25 milioni nel Siracusano

di
finanza, Siracusa, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. È di oltre 25 milioni di euro il danno causato, in un anno, alle casse statali attraverso l’erogazione di finanziamenti pubblici percepiti indebitamente. C’è altro nel bilancio del 2015 tracciato dal comando provinciale della Guardia di finanza e nel conto vanno anche messi i contributi previdenziali, anch’essi incassati illegittimamente, che ammontano a poco più di 5 milioni di euro.

Sono 464 le persone, in città ed in provincia, che sono state denunciate per frode allo Stato e danni erariali solo uno è stato tratto in arresto. Nelle attività dei finanzieri non manca il contrasto all’evasione fiscale, infatti sono 77 i reati tributari scoperti, 73 le denunce mentre sono 57 gli evasori totali. Sul fronte della lotta al lavoro nero, i militari al comando del colonnello Antonino Spampinato, hanno scoperto complessivamente 212 dipendenti senza contratto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati