NEL SIRACUSANO

Cede intonaco in una scuola a Sortino, istituto chiuso

Il crollo è avvenuto nel pomeriggio di ieri quando gli alunni erano già andati via. A lanciare l'allarme sono stati gli insegnanti che si trovavano ancora nella struttura

crollo, scuola, Sortino, Siracusa, Cronaca

SORTINO. Cedimento dell'intonaco al primo piano dell'istituto comprensivo Columba, a Sortino, nel Siracusano. Il sindaco, Vincenzo Buccheri, ha disposto per oggi la chiusura della scuola anche per verificare le condizioni di sicurezza.

Il crollo è avvenuto nel pomeriggio di ieri quando gli alunni erano già andati via. A lanciare l'allarme sono stati gli insegnanti che si trovavano ancora nella struttura.

«Stiamo facendo le opportune verifiche - ha detto il sindaco -. Per le sei aule di questo piano troveremo soluzioni alternative. Nel frattempo si procederà ad un impegno di spesa per ripristinare le condizioni di sicurezza».

Nei giorni scorsi, momenti di paura e di panico sono stati vissuti all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì a causa della caduta di alcuni calcinacci che si sono staccati dal prospetto esterno della struttura ospedaliera di via Giudice Antonino Saetta.

A provocare il distacco dei calcinacci da alcuni balconi dell’ospedale è stata la forte pioggia che si è abbattuta sulla città proprio nella mattinata di venerdì, oltre al generale cattivo stato di conservazione in cui si trova l’intera struttura sanitaria. L’episodio si è verificato, in particolare, nelle vicinanze dello spazio utilizzato per l’atterraggio dell’elisoccorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati