VERMEXIO

Siracusa, non arrivano i pareri e salta la seduta: via al procedimento disciplinare

di

SIRACUSA. Una seduta del consiglio comunale saltata per il mancato nell'invio di alcuni documenti e scatta la richiesta di provvedimento disciplinare. Prosegue la linea dura al Vermexio nei confronti dei dipendenti. Dopo il licenziamento, valido dal primo agosto, nei confronti di un dipendente scoperto a svolgere un secondo lavoro sfruttando giorni di malattia e permessi, è dalla presidenza del consiglio comunale che parte la richiesta di una nuova azione disciplinare.

In questo caso, il provvedimento è rivolto al funzionario di una delle cinque commissioni consiliari e a rivolgersi al segretario generale del Comune Danila Costa, ai dirigenti del settore Affari Generali Loredana Caligiore e Risorse umane Rosaria Garufi è stato il presidente dell'assemblea cittadina Santino Armaro.

L'episodio si riferisce alla seduta del consiglio comunale convocata lo scorso 17 febbraio per discutere due provvedimenti: il regolamento per la rateizzazione dei tributi non pagati e le modifiche al regolamento della Tari, la tassa sui rifiuti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X