LEGA PRO

Sottil spinge il Siracusa: "Dobbiamo osare"

di

SIRACUSA. "Siamo chiamati a vincere contro una squadra che gioca per salvarsi. Arriviamo alla partita contro il Gelbison con un buon morale ed anche da una striscia utile di risultati. Ho chiesto alla mia squadra di fare una partita intelligente ed ordinata ma consapevoli che dobbiamo osare rispetto alla trasferta di Reggio Calabria".

Il tecnico del Siracusa, Andrea Sottil mette in guardia i giocatori azzurri dalle insidie che potrebbero avere di fronte domani pomeriggio a Vallo della Lucania, gara di campionato, contro una formazione alla ricerca di punti salvezza.

"Dobbiamo essere cinici sotto porta ed avere maggiore attenzione in difesa - ha continuato l'allenatore piemontese - cercheremo di gestire bene sia la gara contro il Gelbison che quella di domenica contro il Due Torri e considerando che i giocatori sono reduci dall'impegno con il Noto. Con il Gelbison non ci sarà per squalifica l'esterno Lucas Longoni mentre si è fermato per una contrattura il difensore juniores Davide Porcaro. Come sempre cercherò di mettere in campo contro i campani la formazione che ritengo più pronta per iniziare considerando i tre impegni, uno disputato e due da giocare".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X