IL CASO

"Anomalie" in riso e lenticchie, niente mense scolastiche a Siracusa

di

SIRACUSA. Niente mensa scolastica per i bimbi della scuola materna. Il servizio è stato sospeso nella giornata di ieri dopo le segnalazioni arrivate da due scuole, la «Vittorini» e l’«Archimede», relative alle anomalie riscontrate sulla pietanza di riso e lenticchie servita lunedì.

Una situazione che sebbene il Comune abbia posto a verifica chiedendo alle scuole, dopo la segnalazione scattata attraverso le commissioni mensa, di avviare le procedure previste con la richiesta di intervento del Servizio Igiene alimenti e nutrizione dell’Asp ha creato allarme ed un coro di polemiche per un servizio che da anni non trova pace nè riesce a soddisfare pienamente l’utenza.

L’appalto del nuovo servizio sembra infatti non sia riuscito a superare le criticità, sempre le stesse, segnalate nel corso degli anni: pietanze che non soddisfano i piccoli utenti e che spesso e volentieri non vengono consumate, e pasti che arrivano freddi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X