IL CASO

Siracusa, donna muore in clinica: disposta l'autopsia

di

SIRACUSA. La Procura ha aperto un’inchiesta sulla morte di una donna di 55 anni deceduta in una casa di cura convenzionata. Il decesso è avvenuto nei giorni scorsi e venerdì scorso si sarebbe dovuta tenere l’autopsia che, però, è stata spostata a domani mattina all’ospedale «Umberto I». Sarà il medico legale, Orazio Cascio, incaricato dal capo della Procura, Francesco Paolo Giordano, a compiere l’esame che potrebbe dire tanto sulle cause scatenanti della morte della vittima.

La donna, secondo alcune fonti investigative, era ricoverata nella struttura privata, poi la situazione è precipitata e nell’arco di poco tempo il suo cuore ha smesso di battere. La famiglia avrebbe presentato una denuncia, finita al palazzo di giustizia di viale Santa Panagia, e così i magistrati hanno deciso di aprire un fascicolo per ricostruire gli ultimi istanti di vita della donna al fine di comprendere se ci sono delle responsabilità precise sulla sua sorte o se, invece, il decesso è legato esclusivamente a circostanze naturali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X