LA SPERIMENTAZIONE

Al via a Siracusa il "carpooling": l'auto condivisa tra chi va nello stesso posto

Il progetto, curato dall'assessorato all'Innovazione, sarà avviato in via sperimentale tra i dipendenti comunali che lavorano nel centro storico di Ortigia

SIRACUSA. Al via la sperimentazione del Comune di Siracusa sul carpooling cittadino, cioè l'auto condivisa tra persone che si recano nello stesso posto. Il progetto, curato dall'assessorato all'Innovazione, sarà avviato in via sperimentale tra i dipendenti comunali che lavorano nel centro storico di Ortigia.

Prevista prima la compilazione online di un questionario per la raccolta delle adesioni e dei dati utili ai percorsi. A seguire sarà realizzata la piattaforma web: i cittadini che abitano in una stessa zona o che seguono un percorso prestabilito entreranno in contatto e potranno prenotare il posto sul mezzo.

«Puntiamo a ridurre il peso della auto nel centro storico e lungo i percorsi, abbassando i livelli di inquinamento, il  numero degli incidenti, la spesa per i carburanti e la domanda di posti auto nelle zone più trafficate - ha detto l'assessore Valeria Troia -. Il governo nazionale ha deciso di investire su questi progetti.

Nel collegato ambientale alla legge di stabilità si prevede uno stanziamento complessivo di 35 milioni di euro a favore dei comuni con più di 100 mila abitanti per finanziare la mobilità sostenibile: progetti ciclabili, carpooling, car sharing, bike pooling e bike sharing».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X