PROCURA

Discarica illegale a Siracusa, aperta un'inchiesta: sigilli all'area

di

SIRACUSA. Un' area di 500 metri quadrati, in contrada Canalicchio, nella zona del cimitero comunale, è stata posta sorto sequestro dalla Procura.

Si tratta di un sito a ridosso del depuratore sotto il controllo della «Siam», la società che gestisce in città ed a Solarino, il servizio idrico e fognario. Sono stati i tecnici dell' Arpa, agenzia regionale per la protezione ambientale, ad accorgersi della presenza di una certa quantità di rifiuti, tra cui tavole, condensatori e materiale ferroso, che hanno destato non pochi sospetti.

La segnalazio ne è arrivata nei giorni scorsi negli uffici del palazzo di giustizia di viale Santa Panagia e gli ispettori del Nictas dell' Asp sono stati incaricati dalla magistratura di svolgere delle verifiche: è stato esegui to, infatti, un sopralluogo nell' area finita sotto i riflettori.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X