SERIE D

Il Siracusa cala il tris e si garantisce l’alta quota: battuto lo Scordia

di

SIRACUSA. Il Siracusa regola lo Scordia, vince 3-0 e consolida la terza posizione in classifica a due punti dalla Frattese che ieri ha effettuato un turno di riposo e a quattro dalla capolista Cavese che ancora si deve fermare. Al “Nicola De Simone” il tecnico Andrea Sottil, squalificato e sostituito in panchina dal vice allenatore Gianluca Cristaldi, deve rinunciare all’attaccante Giovanni Ricciardo non al meglio e schiera in avanti tutte mezzepunte mentre gli ospiti entrano in campo con l’obiettivo di non scoprirsi più di tanto nel tentativo di strappare almeno un pari.

Prima dell’inizio del match osservato un minuto di raccoglimento per lo storico presidentissimo del Siracusa, Pippo Imbesi, scomparso a fine gennaio e artefice delle promozioni in serie C-1 nelle stagioni 78-79 e 88-89. Sono ben sette gli ex azzurri adesso in forza allo Scordia dal primo minuto e tra questi spicca il fantasista Peppe Mascara che ad inizio partita viene applaudito e salutato con calore dai supporter azzurri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X