LA VERTENZA

Ato rifiuti, «morosi» i Comuni di Lentini e Augusta

LENTINI. Oltre 400 mila euro per il comune di Lentini e 750 mila euro per quello di Augusta. Sono le somme che devono ancora essere pagate al consorzio rifiuti «Ato Siracusa 1» per chiudere la fase di liquidazione. Un debito che tarda a essere sanato per la condizione di dissesto finanziario di entrambi i Comuni. Resta aperto anche il debito del comune di Buscemi, che ammonta a 71 mila euro, e quello del comune di Solarino, pari a 257 mila euro. Questi due enti, però, hanno fatto richiesta alla Regione di anticipo delle somme. «Nel caso di Lentini e Augusta - spiega il commissario liquidatore del consorzio Enzo Giudice- abbiamo fatto richiesta per essere ammessi alla massa passiva.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X