TURISMO

Siti culturali nel Siracusano, bloccati un milione e 400 mila euro

di

SIRACUSA. Missione palermitana per l' amministrazione comunale impegnata a sbloccare i fondi dello sbigliettamento dei siti archeologici. Qualcosa come un milione e 400 mila euro che la Regione tiene nel proprio forziere a partire dalla metà del 2014.

Soldi che nella sostanza dovrebbero trovarsi nelle case di palazzo Vermexio e che invece la Regione «trattiene» nonostante gli impegni assunti e più volte riconosciuti.

L' amministrazione comunale, con a capo il sindaco Giancarlo Ga rozzo, è tornata dunque alla carica su una vicenda che rischia di avere conseguenze piuttosto significative nella gestione del patrimonio culturale della città.

Con i fondi dello sbigliettamento infatti l' amministrazione comunale ha potuto coprire i costi di servizi a favore dei beni cultura lie che non si sarebbe potuto garantire. Come piccole manutenzioni al Teatro greco o al parco della Neapolis, la messa a disposizione di custodi per garantire controlli o aperture dei siti là dove tali figure erano carenti, la sistemazione dei servizi igienici al parco della Neapolis ed altro ancora.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook