IL REGOLAMENTO

San Vito Lo Capo, opposizione in piazza: protesta per i gazebo

di
Siracusa, Politica
San Vito Lo Capo

SAN VITO LO CAPO. Il gruppo consiliare di opposizione “Insieme per San Vito”, assieme ai rappresentanti del Movimento politico “Insieme per San Vito”, ha tenuto in piazza Santuario un’assemblea pubblica per informare i cittadini sull’attività amministrativa del Comune.

I consiglieri Letizia Poma, Christina Fragapane, Marianna Barretta, Giusi Parrinello e Giuseppe Catanese si sono soffermati sull’ulteriore aumento delle tasse. Nel 2015 sono cresciute infatti in maniera sconsiderata Imu (+30%), Tari (+16%) e Tasi (+16%), poiché l’amministrazione ha scelto di adottare la massima aliquota prevista. Persino l’imposta di soggiorno è stata maggiorata del 50%. Nel corso dell’incontro è stato affrontato anche lo spinoso argomento del nuovo regolamento comunale per il suolo pubblico, entrato in vigore dopo la recente pronuncia favorevole del Tar a cui si erano appellati alcuni titolari di locali pubblici. Ogni gestore dovrà smontare il proprio gazebo di legno e vetro e sistemare sedie, tavoli e ombrelloni in un'area di due metri e 10 centimetri lasciando liberi, per un metro, il marciapiedi davanti il proprio esercizio commerciale e 3 e metri e mezzo di spazio nella carreggiata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook