AUTOSTRADA

Siracusa-Ragusa-Gela, aperto il primo tunnel

di

SIRACUSA. L’autostrada Siracusa-Ragusa-Gela fa un altro importante passo avanti per regalare i primi chilometri di collegamento nel territorio ibleo. Un’autostrada da ieri adottata dai deputati della provincia di Siracusa, Vincenzo Vinciullo e Pippo Gennuso e dal sindaco di Modica, Ignazio Abbate. Perchè i deputati ragusani hanno pensato di disertare la cerimonia dell’abbattimento del diaframma della galleria Mandriavecchia di 918 metri in contrada Graffetta, tra Ispica e Pozzallo.

C’erano pure i rappresentanti sindacali e tanti rappresentanti delle istituzioni a cominciare dal presidente della Regione, Rosario Crocetta, dei vertici del Cas (Consorzio Autostrade Siciliane), Rosario Faraci, ed il consigliere Nitto Rosso, ed il sindaco di Rosolini Corrado Calvo. Ed a sentire a caldo Paolo Gallo e Luca Gintili della Filca-Cisl «è stata una cerimonia abbastanza particolare a tratti emozionante», i deputati iblei forse hanno sbagliato a disertare un appuntamento dopo che per tanti anni hanno parlato e continuano a parlare di gap infrastrutturale della provincia di Ragusa.

Ed intorno alle 13 ieri la grande macchina perforatrice della ditta Cossi (un’azienda della Brianza esperta in costruzione della gallerie) ha acceso i motori per abbattere la parete della grande bocca della galleria. La realizzazione dell’autostrada è della Cosige, cioè del raggruppamento temporaneo di imprese formato da Condotte spa e Cosedil spa. Le percussioni dei colpi del grosso martello meccanico si sono sentite per circa un quarto d’ora, quanto è bastato per divorare quell’ultimo diaframma del tunnel. Un lungo applauso ha salutato il congiungimento della galleria «Mandriavecchia» in direzione Rosolini. A marzo sarà abbattuto il diaframma della galleria opposta. La cerimonia, voluta dal Cas, ha sottolineato l’importanza dell’infrastruttura per il territorio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X