COMUNE

Gettonopoli a Priolo, lo «scaricabarile» dei consiglieri

di

PRIOLO GARGALLO. I giudici della Corte dei Conti non hanno concesso "sconti" ai promotori di gettonopoli. Nella sentenza, il collegio, composto da Luciana Savagnone, Giuseppe Colavecchio e Maria Rita Micci, ha accolto, sostanzialmente, le tesi della Procura regionale decretando la condanna pecuniaria nei confronti di 13 consiglieri comunali e del segretario comunale.

L' aumento del gettone per i consiglieri comunali, passato con un voto dell' aula nel 2003 da 30,99 euro a 129,11 euro, è ritenuto abnorme e contrario ai principi del contenimento della spesa pubblica.

"I convenuti, infatti, hanno agito - scrivono i giudici- con estrema non curanza degli interessi pubblici, avendo adottato un' interpretazione della normativa di riferimento in aperto contrasto con la ratio della stessa, tesa al contenimento della spesa pub blica e non certo ad una sua incontrollata crescita".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X