INDA

Dramma antico a Siracusa, stagione a rischio

di

SIRACUSA. Sono ore di attesa all’Inda sul dopo Lanza Tomasi. Il consiglio di amministrazione assumerà le proprie determinazioni sul come procedere per la scelta del nuovo sovrintendente nella riunione di domani. Ma il clima è teso, anche per l’arrivo dell’ispettore nominato dal ministro Franceschini.

«Che si faccia chiarezza sull’Inda, anche attraverso un’ispezione ministeriale, è un fatto positivo - dice il segretario provinciale del Pd Alessio Lo Giudice - resta l’interesse di tutti a salvaguardare la fondazione del Dramma antico». Ma il cda sembrerebbe avere le ore contate. Ne è convinto l’ex presidente della Provincia Salvo Baio, visto il contenuto della risposta che il ministro ha dato alla interrogazione del deputato nazionale Pippo Zappula.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook