SERIE D

Siracusa, è scontro tra lo società e il comune per lo stadio

di

SIRACUSA. «Speravamo che iniziassero martedì i lavori relativi ai fori per i moduli strutturali - ha esordito ieri mattina il direttore generale del Siracusa, Simona Marletta- ma non abbiamo visto nessuno al cantiere. Dopo le polemiche, per le quali qualcuno si è risentito, per il nostro invito dello scorso 5 gennaio era auspicabile una soluzione in tempi relativamente celeri. Cosi, allo stato attuale, non è stato, con grande danno per la società ma soprattutto per i nostri tifosi. Il 24 gennaio giocheremo una partita importantissima immaginavamo un sostegno diverso. Ci attendiamo delle risposte concrete nelle prossime ore, altrimenti ci vedremo costretti a chiedere di smontare il tutto e lasciar giocare il nostro campionato per il bene della città rimandando i lavori ai mesi di stop».

Non si è fatta attendere la risposta dell' amministrazione comunale con l' assessore ai Lavori pubblici, Alfredo Foti. «Allo stadio Nicola De Simone" i lavori procedono regolarmente, gli operai e la direzione lavori sono in cantiere e rispetteranno il cronoprogramma previsto per la realizzazione della pensilina. Da parte dell' amministrazio ne comunale e del sottoscritto, peraltro legato affettivamente e per trascorsi familiari al Siracusa calcio, sulla vicenda c' è la massima attenzione, disponibilità ed impegno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X