CARABINIERI

L' omicidio Leone, nuovi sopralluoghi nell' appartamento

di

SIRACUSA. Nuovi sopralluoghi dei carabinieri nella casa di Elvira Leone, l' insegnante in pensione strangolata con un filo elettrico nell' aprile del 2014. A disporlo sono stati i magistrati, il capo della Procura Francesco Paolo Giordano ed Antonio Nicastro, dopo che la pista di un coinvolgimento di uno straniero nel delitto dell' anziana è tramontata. In quell' appartamento, posto all' ultimo piano di una palazzina nel cuore di piazza della Repubblica, gli inquirenti sono convinti di scovare dei nuovi dettagli in grado di condurli verso l' autore del delitto e dei suoi possibili complici.

Le relazioni dell' anziana Sotto la lente di ingrandimento dei magistrati e dei carabinieri ci sono i rapporti della pensionata che, stando alle testimonianze di chi la conosceva, era assai riservata. Uno squarcio di luce sarà gettato sulle persone con cui avrebbe stretto tenere amicizie e che, con il tempo, si sarebbero consolidate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook