CALCIO

Il Noto vuole continuare a stupire contro l'Aversa

di

NOTO. Nessuna rivoluzione nel Noto che oggi pomeriggio, fischio d’inizio alle 14.30, lontano dal Palatucci avrà di fronte l’Aversa Normanna. Solo piccoli aggiustamenti rispetto alla formazione vista all’opera nel turno infrasettimanale di mercoledì e vinto in casa per uno a zero contro il Due Torri. Sembra questa la chiave di lettura fornita da Gaspare Cacciola, tecnico del Noto, che in avanti si affiderà al duo Mosciaro, autore della rete di mercoledì, e Ficarrotta.

A completare il terzetto d’attacco potrebbe essere Caruso, ma a insidiargli la maglia c’è Butera. Rebus questo che sarà risolto solo poco prima del fischio d’inizio, anche se Caruso, per il suo gioco più arretrato e spesso chiamato a dare man forte al centrocampo, potrebbe essere preferito dal tecnico almeno all’inizio. In buona sostanza Cacciola potrebbe rivedere solo lo schema passando dal più audace e coraggioso 4-3-3 del turno infrasettimanale (gli ultimi venti minuti gli avanti granata, alla ricerca del gol, furono ben quattro), al più cauto e protetto 3-5-2, modulo molto caro al tecnico netino per le partite fuori casa. “Sia chiaro però: non saremo per nulla rinunciatari – avverte Cacciola che conta di tornare dall’Augusto Bisceglia di Aversa con un risultato utile.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X