AMMINISTRAZIONE

Polemica a Siracusa: «Stop ai premi per i dirigenti del Comune»

di

SIRACUSA. Una sforbiciata ai premi di produzione dei dirigenti. Davanti alla necessità di ridurre le spese del Vermexio, molti consiglieri comunali, soprattutto di maggioranza, sono pronti a portare in aula la richiesta di tagliare le indennità non obbligatorie ai dirigenti comunali. Il primo firmatario dell' atto, che sarà discusso durante la seduta per l' approvazione del bilancio preventivo, è Alessandro Acquaviva, presidente della commissione Bilancio.

«Abbiamo chiesto al Comune - spiega Acquaviva - di farci sapere qual è la spesa destinata ai premi di risultato. Si tratta di una voce non obbligatoria e vogliamo intervenire con degli emendamenti per valutare il taglio di questa indennità». I dirigenti comunali arriverebbero così dopo sindaco e giunta e i consiglieri.
«Nell' ambito di una revisione complessiva della spesa - ha aggiunto Acquaviva- il primo cittadino e gli assessori si sono già ridotti le indennità. La stessa decisione hanno preso i consiglieri comunali con la revisione delle commissioni e il taglio ai gettoni di presenza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook