IL DATO

Mensa scolastica a Siracusa: 1.500 pasti nei 27 plessi comunali

di
Siracusa, Economia

SIRACUSA. Da lunedì riprende il servizio mensa nei 27 plessi scolastici della città. Circa 1.500 i pasti che verranno garantiti. Dopo un inizio scolastico caratterizzato da polemiche e proteste per il mancato riavvio del servizio di refezione dunque i bambini della scuola dell' infanzia ed in alcuni casi anche delle elementari torneranno a consumare il pranzo nei propri istituti.

«Il servizio - ha spiegato ieri mattina l' assessore comunale alle Politiche scolastiche Valeria Troia nel corso di una conferenza stampa - non avrà interruzioni, almeno per i prossimi tre anni. Tante le novità del nuovo servizio che punta ad una migliore qualità delle pietanze servite ai bambini con controlli continui da parte non solo dell' amministrazione comunale ma soprattutto anche da parte delle scuole e dei genitori». Mediamente il costo di ogni pasto è di 3 euro e 47 come da aggiudicazione dell' appalto al consorzio Cns di Bologna. La compartecipazione da parte delle famiglie viene calcolata in base al modello Isee e fa riferimento ad una tabella di 10 fasce in tutto, partendo dagli aventi diritto all' esenzione. «Non è detto però - ha sottolineato l' assessore Troia - che prossimamente possa essere apportata qualche modifica con un ridimensionamento del le fasce di compartecipazione o una diversa rimodulazione».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati