SERIE D

Siracusa, Sottil: col Marsala obbligati a vincere

di
Calcio, serie D, Siracusa, Sport

SIRACUSA. «Siamo obbligati a vincere. I ragazzi dovranno scendere in campo determinati per avere la meglio su una squadra che si è rinforzata con l' arrivo di due ottimi giocatori come Manfrè e Cortese. Grande rispetto per il Marsala ma inizia per noi un altro campionato e dobbiamo subito accelerare». Il tecnico della capolista Siracusa, Andrea Sottil, suona subito la carica per la prima gara del 2016 degli azzurri che questo pomeriggio ospiteranno allo stadio «Nicola De Simone» i lilibetani di Rosario Pergolizzi.

«La sosta ti rompe un po' il ritmo purtroppo ti fa staccare dalla continuità fisica e mentale - ha continuato -.Alla ripresa degli allenamenti dopo la pausa natalizia ho cercato di ricreare la giusta intensità agonistica. Se vuoi giocare per un obiettivo prestigioso come il salto di categoria devi avere una rosa ampia e soprattutto competitiva nei ruoli. I nuovi arrivati si sono subito inseriti bene ed hanno capito lo spirito di gruppo. Ci sarà chi scenderà in campo dal primo minuti echi subentre rà, spesso quest' ultimi hanno alla fine cambiato le partite. Sul mercato abbiamo anche puntato su giocatori in grado di fare la differenza in corso d' opera. Abbiamo bisogno dell' apporto della tifoseria dispiace per i disagi nella tribuna centrale.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati