Calcio, serie D, siracusa calcio, Siracusa, Sport
SERIE D

Siracusa, due «under» per chiudere il mercato

di

SIRACUSA. Il Siracusa oggi in campo per l’ultimo allenamento dell’anno. Il tecnico Andrea Sottil ha previsto una seduta mattutina poi il rompete le righe per il Capodanno e la ripresa che è stata fissata per sabato pomeriggio. Dopo aver ufficializzato gli innesti di Pietro Dentice, Giovanni Ricciardo e Giuseppe Savanarola i dirigenti azzurri sono sempre al lavoro per concludere con due under che dovrebbero arrivare da società professionistiche.

Piace il difensore toscano Amedeo Marghi, classe ’97, che milita nella Primavera del Genoa e nella lista ci sarebbe anche Davide Porcano, classe ’96, che, invece, gioca nel Benevento guidato dall’ex allenatore azzurro Gaetano Auteri. Dovrebbe quindi tramontare l’ipotesi dell’approdo al Siracusa di un difensore seniores ma nel mercato azzurro nulla è scontato. Intanto l’allenatore piemontese continua nei minimi dettagli a preparare l’impegno casalingo dell’Epifania quando allo stadio “Nicola De Simone” sarà di scena il Marsala di Rosario Pergolizzi. Ieri la comitiva azzurra ha effettuato solo una seduta di allenamento con la parte atletica che è stata seguita dal preparatore Cristian Bella. Non ha partecipato all’allenamento l’esterno Giuseppe Savanarola che deve smaltire una infiammazione all’adduttore. Il giocatore, ultimo arrivato in casa azzurra, non potrà comunque scendere in campo prima del 20 gennaio dato che arrivando dalla Lega Pro deve rimanere fermo per un mese dall’ultima partita con la sua ex squadra.

Quindi l’attaccante acese sarà a disposizione del tecnico Sottil per la sfida casalinga contro la Frattese in programma domenica 24 gennaio. Per la sfida contro i campani non dovrebbe essere agibile la tribuna centrale “Corrado Siringo” che sta subendo degli interventi per l’istallazione della copertura. L’apertura parziale dell’impianto della Borgata sta creando e continuerà a creare numerosi disagi non solo alla tifoseria ma soprattutto alla società azzurra da un punto di vista economico. Il Siracusa che ha chiuso l’anno 2015 in vetta alla classifica del girone I di serie D dopo la sfida dell’Epifania dovrà effettuerà un turno di sosta domenica 10 gennaio e ritornerà in campo domenica 17 nella tana della Vibonese. Gli azzurri possono vantare anche il capocannoniere del girone I: Emanuele Catania guarda tutti dall’alto con le dieci reti realizzate. Sarà quindi un nuovo Siracusa sia nel reparto avanzato e con gli ultimi arrivi pure in difesa che il tecnico Sottil dovrà gestire con l’obiettivo primario di approdare in Lega Pro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati