REGIONE

Gianni resta fuori dall’Ars, il Cga boccia il ricorso

di

SIRACUSA. Niente da fare. L’ex assessore regionale Pippo Gianni resta fuori dall’Ars. E la possibilità di un suo ritorno sembra essere tramontata. Sebbene lui non si dia per vinto e consideri la partita «ancora aperta».

Il Consiglio di giustizia amministrativa ha infatti respinto il ricorso di Gianni riguardante la replica del voto nelle sezioni tra Pachino e Rosolini il cui esito aveva decretato la vittoria di Pippo Gennuso e la perdita del seggio che inizialmente gli era stato attribuito.

Una vicenda legata ad una verifica dei voti che era stato impossibile effettuare per la nota e per certi versi incredibile vicenda delle schede elettorali scomparse, poi date per distrutte e dunque riapparse. Una vicenda che aveva visto tirata in ballo l’intera rappresentanza siracusana all’Assemblea regionale. Gianni si è rivolto al Cga con un ricorso contro l’Assemblea regionale siciliana e contro Gennuso. Sostenendo tra le altre cose l’ipotesi di nullità delle operazioni elettorali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X