SULLA STATALE 115

Incidente nel Siracusano, furgoncino travolge un anziano: morto

SIRACUSA. Incidente mortale oggi pomeriggio sulla strada statale 115. A 200 metri dal passaggio a livello di Santa Teresa Longarini un furgoncino, che viaggiava in direzione Cassibile, ha investito un settantacinquenne, residente proprio nella frazione di Siracusa. La polizia municipale ha effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente. Sotto choc il conducente del furgoncino. Sembra che l'anziano stesse percorrendo la strada a piedi.

E sempre nel Siracusano, ad Avola, due giorni fa c'è stato un casodi pirata della strada. Le indagini «lampo» degli agenti del commissariato di Avola, del personale delle Volanti e della squadra investigativa, hanno permesso in poche ore di identificare, rintracciare e denunciare per omissione di soccorso il «pirata della strada» che venerdì intorno alle 20,30 ha investito con l’auto uno scooter con a bordo due minorenni finiti al pronto soccorso dell’ospedale per le ferite riportate in tutto il corpo e fortunatamente non gravi.

Il conducente della vettura sarebbe stato individuato grazie anche alle sommarie descrizioni forniti dai feriti. Ad essere denunciato per non essersi fermato dopo l’incidente e per omissione di soccorso è stato l’avolese F.G., 47 anni.

L’uomo, dopo essere stato rintracciato la sera stessa dai poliziotti, ha ammesso di essere stato alla guida dell’auto coinvolta nell’incidente avvenuto all’incrocio tra via Cesare Abba e via Armando Diaz. Il quarantasettenne, che è stato sottoposto all’alcol test, avrebbe ammesso che alla guida del mezzo vi era lui e non il proprietario dell’auto, una Alfa Romeo 147 di colore grigio, che invece quella sera era tra i passeggeri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X