TRIBUNALE

Estorsione ad un panificio: condanne a 11 anni

di

SIRACUSA. Due condanne a complessivi undici anni e otto mesi di reclusione sono state inflitte dal gup del tribuna ledi Catania Flavia Penzano a conclusione del processo celebrato con rito abbreviato nei confronti dei presunti autori dell' estorsione, aggravata dal metodo mafioso, tentata ai danni del proprietario di un panificio.

La pena più alta - sei anni e quattro mesi di carcere - è stata inflitta a Davide Pincio, 42 anni, indicato dai magistrati della Dda di Catania come presunto appartenente al clan «Santa Panagia». Di poco inferiore - cinque anni e quattro mesi di reclusione - la pena comminata al complice, Maurizio Bianchini, 51 anni, considerato dagli inquirenti collegato al clan «BottaroAttanasio».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X