BILANCIO

Siracusa, Bandiera attacca: «Vicini al dissesto»

di
I ritardi accumulati sono ritenuti «intollerabili» dalle forze di Centrodestra, Penna e Spadaro: «Troppa superficialità»

SIRACUSA. «Ritardi intollerabili ed ingiustificati. Che fanno sospettare di essere sull'orlo del dissesto o che siano state affrontate spese inopportune». Il bilancio di previsione dell'amministrazione comunale offre un nuovo terreno di scontro all'opposizione.

Ad attaccare palazzo Vermexio ieri mattina sono stati il deputato regionale di Forza Italia, Edy Bandiera, e i responsabili di «Fratelli d'Italia» ed «Evoluzione civica», Alessandro Spadaro e Gaetano Penna. Assente per precedenti impegni Leandro Impelluso di «Noi con Salvini». «Non era mai accaduto nella storia dell'amministrazione comunale - ha detto Bandiera - che si arrivasse a dicembre senza bilancio di previsione approvato. Un fatto gravissimo non solo sul piano amministrativo, ma anche istituzionale. In questo modo il Consiglio comunale viene annientato».

Bandiera si è soffermato sui tempi tecnici che occorrerà rispettare prima del voto in aula con l'attesa dei pareri di revisori dei conti, consigli di quartiere e commissione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook