VERSO LE ELEZIONI

Noto, Figura: fuori dalle vecchie logiche politiche

di

NOTO. «Cambia la musica, cambia la nostra città, cambia la mentalità, cambia la politica». Sulle note di «Uno di noi», l'inno ideato per lui dal rapper netino Salvo Lisfera, Corrado Figura ha lanciato la sua sfida per palazzo Ducezio.

Il presidente del consiglio comunale ha sciolto la riserva e annunciato la candidatura a sindaco alle elezioni della prossima primavera in occasione della convention di presentazione della coalizione «Noto bene comune», l'alleanza tutta civica e lontana dai partiti - come ha scandito più volte - che lo sosterrà nell'impresa.

Due sigle "improntate alla netinità" già oggi mettono in mostra i simboli accanto al nome di Figura: «Noto movimento popolare» e «Noto 3.0». Di fronte a centinaia di persone, all'ex Convitto Ragusa, il presidente dell'assemblea municipale ha passato in rassegna i punti su cui insisterà la sua campagna elettorale, per una Noto "aperta e partecipata, consapevole e sicura, accogliente e ospitale, solidale e inclusiva, sostenibile e innovativa".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook